Una volta lanciato questo incantesimo, nell’area è impossibile parlare con un linguaggio riconoscibile. Tutte le creature che parlano usano un linguaggio incomprensibile, anche a loro stesse: la conversazione è impossibile, gli incantesimi con componente verbale non possono essere lanciati, tutte le capacità basate sul linguaggio non funzionano. L’incantesimo può essere lanciato in un punto qualunque dello spazio, ma l’effetto è stazionario, a meno che non venga lanciato su un oggetto che può essere spostato. L’incantesimo può anche essere centrato su una creatura, facendo si che ne sia il centro e che l’effetto si sposti seguendo i suoi movimenti. Una creatura non consenziente può tentare un tiro salvezza sulla Volontà per negare l’incantesimo e usare la resistenza agli incantesimi, se ne ha una. Gli oggetti in possesso di una creatura hanno diritto a un tiro salvezza e uno di resistenza agli incantesimi, al contrario di quelli incustoditi e dei punti nello spazio. Questo incantesimi fornisce una difesa contro gli attacchi basati sul linguaggio, come comando e simili.
Incantesimi che permettono di parlare e capire altri linguaggi non funzionano se di livello inferiore a babele. Quelli di livello superiore funzionano solo in parte: consentono di comprendere quello che viene detto all’interno di area di babele, ma non permettono di essere capiti dalle altre creature all’interno dell’area dell’incantesimo. La conversazione telepatica non è influenzata da questo incantesimo.

0 commenti

Lascia una risposta

© Le Torri di Frontiera 2019. View Changelog v3.0.9

Log in con le tue credenziali

o    

Hai dimenticato i tuoi dettagli?

Create Account